ABRUZZO E ISOLE TREMITI

VI PORTIAMO PER MANO A CONOSCERE LE ANTICHE RADICI CULTURALI E ARTISTICHE DI UN POPOLO FIERO E GENEROSO.

Dal 14 al 18 settembre 2022

ABRUZZO E ISOLE TREMITI
PROGRAMMA
MERCOLEDÌ 14 SETTEMBRE
PARTENZA - ASCOLI PICENO - CHIETI

Ritrovo dei partecipanti nel luogo stabilito, sistemazione in pullman e partenza per l’Abruzzo. Una regione che sa conservare, è questa l’affermazione che al meglio sintetizza lo spirito e l’indole di questa terra. Scoprendo il suo straordinario paesaggio naturale, percorrendo le antiche e signorili città e i millenari borghi arroccati sulle cime. Una regione riuscita a conservare molte delle sue caratteristiche originarie, un ambiente integro e una presenza immemorabile dell’uomo mostrano di aver saputo trovare la via per un reciproco rispettoso equilibrio. Arrivo ad Ascoli Piceno previsto per pranzo in ristorante. Nel pomeriggio incontro con la guida e visita di questa città dal fascino particolare grazie al colore bianco-avorio del travertino locale, con cui è realizzato tutto il suo centro storico, e dalla storia plurimillenaria che si legge nelle vestigia del suo passato, nei sorprendenti palinsesti delle facciate delle sue case di impianto medievale, nel reticolo "antico" delle vie e delle rue, nelle sue piazze monumentali. Passeggiata nel centro storico per ammirare: la Cattedrale di S. Emidio, il Battistero, Palazzetto Roverella, Palazzo dell'Arengo, la Chiesa romanica di S. Gregorio, la scenografica Piazza del Popolo col Palazzo dei Capitani,  la Loggia dei mercanti e il quartiere medievale . Al termine proseguimento del viaggio per l’Abruzzo, arrivo in hotel, sistemazione nelle camere cena e pernottamento.

GIOVEDÌ 15 SETTEMBRE
NAVELLI - SANTO STEFANO DI SESSANIO – BOMINACO
Prima colazione in hotel e incontro con la guida e partenza per Navelli, conosciuto anche come il paese dell’oro rosso d’Abruzzo. Un posto davvero bellissimo e che fa parte, meritatamente, dei Borghi più belli d’Italia. Questo, infatti, si sviluppa come una sorta di piramide di case e vicoli color pietra sul vasto e meraviglioso altopiano al quale dà il nome: la Piana di Navelli, tra la conca dell’Aquila e quella di Sulmona. La struttura di questo villaggio, rimasto intatto e fermo nel tempo, è principalmente caratterizzata da case arroccate su uno sperone roccioso e dominate dall’antichissimo, ma elegante Palazzo Baronale Santucci. Straordinario è certamente perdersi tra le strade di Navelli, dove è possibile imbattersi in 3 antichissime vasche circolari scavate nella pietra e che un tempo fungevano da mangiatoia per gli asini di ritorno dai campi. Impossibile, inoltre, non notare nella parte più antica del nucleo abitativo l’affascinante e ripida scalinata sulla quale confluisce una rete particolarmente fitta di vicoli di rara bellezza, per di più arricchiti dalla presenza di piccole cappelle, palazzi e archi. Ma perché Navelli è soprannominato il “borgo dell’oro rosso d’Abruzzo”? Perché pare che il monaco domenicano Santucci portò in questi territori la bellezza di 1230 piantine di Zafferano dalla Spagna, il suo paese d’origine. Fu quindi Santucci a introdurre per la prima volta in Italia questa spezia così pregiata, il Crocus Sativus, chiamata anche “oro rosso” proprio per la sua rinomata preziosità. Proseguimento per Santo Stefano di Sessanio, antico dominio dei Medici di Firenze, oggi considerato uno dei borghi più belli d’Italia. Pranzo in ristorante. Nel pomeriggio trasferimento a Bominaco per la visita all’oratorio di San Pellegrino, che contiene all’interno il ciclo pittorico più importante del medioevo abruzzese, e alla chiesa romanica di S. Maria Assunta. Al termine rientro in hotel, cena e pernottamento.
 
VENERDÌ 16 SETTEMBRE
ROCCASCALEGNA – GUARDIAGRELE - CASOLI
Prima colazione, incontro con la guida e partenza alla scoperta dell’entoterra Abruzzese. Arriviamo al Castello medievale di Roccascalegna, uno dei più suggestivi e possenti d'Abruzzo, si erge superbo su uno sperone roccioso da cui domina il borgo. Alla sommità del vallone del Rio Secco e dell'ampia vallata del Sangro sorge la fortezza alla quale si accede salendo una lunga gradinata che conduce al ponte levatoio e quindi al portone, realizzato in rovere massiccio. Da qui è possibile osservare i resti della garitta (casotto della sentinella) che proteggeva l'accesso al castello e una prima torre a pianta circolare. Vedremo un portale in pietra ornata da un cuore rovesciato,  la "Torre del carcere" e la "Torre del forno" e, con essa comunicante, la cappella del S. Rosario, costruita nel 1577, come testimonia l'iscrizione sul portale d'ingresso. Gli interni attualmente si presentano spartani, frutto dei lavori di restauro e recupero. Il castello, proprietà del Comune di Roccascalegna, in seguito alla sua ristrutturazione, è diventato un centro culturale che ospita negli ambienti delle torri e del cosiddetto "magazzino" importanti mostre temporanee. L'aula della cappella del Rosario è diventata invece una piccola sala convegni. Proseguimento per Guardiagrele, definito da Gabriele D’annunzio “il balcone più bello d’Italia”. Passeggiata per il centro storico di uno dei Borghi più belli d’Italia, la Porta del vento, il Torrino Orsini e la Torre San Pietro, non può mancare una visita alla Collegiata di Santa Maria Maggiore risalente al XI secolo e nominata Duomo. Sosta per il pranzo in ristorante. Nel pomeriggio visita borgo di Casoli. Da visitare è il Castello Ducale, sorto in epoca rinascimentale, dove anche il poeta D’Annunzio talvolta soggiornava e a testimonianza di questo è presente una stanza che porta il suo nome. La Chiesa di Santa Reparata, e i numerosi palazzi antichi, su tutti Palazzo Travaglini-De Vincentiis e Palazzo Tilli. Casoli è famosa anche per l’ovicoltura che presenta una varietà di olive molto prelibata, l’oliva Intosso di Casoli. Al termine rientro in hotel, cena e pernottamento.
SABATO 17 SETTEMBRE
ISOLE TREMITI
Prima colazione in hotel e partenza per Termoli. Arrivo al porto, incontro con la guida e partenza con idrojet per il bellissimo arcipelago delle Isole Tremiti, Riserva Naturale Marina dal 1989 e definite “Perle dell’Adriatico” per la loro incantevole e incontaminata bellezza. Sosta a San Domino, l’isola più grande, per prendere la barca taxi in direzione San Nicola, la più importante dal punto di vista storico e artistico, ove si uniscono antiche storiche e leggende. Quest’isola conserva numerose testimonianze storiche, protette tra le alte pareti rocciose e le feritoie delle torri di avvistamento della fortezza antica; all’interno dell’imponente Abbazia benedettina di S. Maria a Mare, risalente all’anno 1000 d.C., si possono ammirare preziose opere d’arte. Rientro all’isola di San Domino per il pranzo in ristorante e per fare, nel pomeriggio, una piacevole passeggiata panoramica tra le piccole abitazioni presenti sull’isola con tempo a disposizione per shopping e relax. Nel tardo pomeriggio partenza per il rientro al porto di Termoli. Trasferimento in hotel, cena e pernottamento.
 
DOMENICA 18 SETTEMBRE
RIPATRANSONE - RIENTRO
Prima colazione in hotel e partenza per Ripatransone il “Belvedere del Piceno”, affascinante borgo ascolano che vanta una posizione panoramica mozzafiato, un notevole patrimonio storico-artistico, tradizioni folkloristiche ed enogastronomiche di grande interesse. Visita guidata del teatro Luigi Mercantini, del vicolo più stretto d’Italia e della romantica scalinata di via Margherita. Pranzo in ristorante. Al termine partenza per il rientro alle località di provenienza. Arrivo previsto in serata.
 
CONDIZIONI DI VIAGGIO
Quota soci NOIxNOI 770 €
Quota non socio 810 €
Assicurazione annullamento 48 € in doppia, 52 € in singola
Supplemento singola 90 €
ORGANIZZAZIONE TECNICA
Agenzia: GIUCHINA TOUR Vittorio Veneto
Referente: Giorgio Battistuzzi
Telefono: 0438 555554

LA QUOTA COMPRENDE:

  • Trasferimento in pullman GT;
  • Sistemazione in hotel di cat. 4 stelle;
  • Tutti i pasti come da programma in ristorante, menù 4 portate; 
  • Bevande ai pasti: ¼ . di vino e ¼ di acqua minerale a persona caffè solo a pranzo;
  • Trasferimento con barca veloce per le Isole Tremiti;
  • Giro in barca dell’arcipelago;
  • Visite guidate come da programma;
  • Assicurazione medica;
  • Tassa di soggiorno;
  • Accompagnatrice agenzia.

LA QUOTA NON COMPRENDE:

  • Assicurazione annullamento facoltativa
  • Ingressi;
  • Le bevande non indicate;
  • Gli extra in genere e tutto quello non espressamente indicato alla voce “La Quota comprende”.
Il viaggio verrà realizzato al raggiungimento di almeno 30 partecipanti
Aggiornamento al 15 maggio 2022: POSTI ANCORA DISPONIBILI

Un gesto semplice e gratuito per sostenere le attività della nostra Associazione. Dona il tuo 5xmille a NOIxNOI ASSOCIAZIONE DI MUTUO SOCCORSO codice fiscale 93014070267.

CONTATTI

NOIXNOI

Associazione di Mutuo Soccorso

Via Roma, 57

31020 Tarzo TV

0438/586873

info@noixnoi.net