ABRUZZO

Cittadine medievali, verdi vallate, borghi in pietra e fitte foreste…un itinerario paesaggistico e culturale nel cuore dell’Italia più autentica.

Dal 5 al 9 ottobre 2021

ABRUZZO
PROGRAMMA
MARTEDÌ 5 OTTOBRE
PARTENZA - RIVIERA DEL CONERO - SULMONA
Incontro dei partecipanti nei luoghi convenuti e partenza in pullman verso le Marche. Arrivo nella Riviera del Conero, promontorio che scivola fino al mare cristallino regalandoci fitti boschi di macchia mediterranea, insenature raccolte e calette di spiaggia bianchissima. Pranzo in ristorante a base di pesce. Nel pomeriggio visita guidata panoramica dei suggestivi borghi della Riviera del Conero. Proseguimento verso l’Abruzzo, sistemazione in hotel 4 stelle a Sulmona, cena e pernottamento.
 
MERCOLEDÌ 6 OTTOBRE
PACENTRO - SULMONA
Prima colazione in hotel e partenze in pullman verso Pacentro, borgo medievale incastonato tra Majella e Morrone, che offre scorci e paesaggi fiabeschi e inconfondibili. Assieme alla guida visiteremo il borgo medievale, il castello e le pietre bianche del paese con indimenticabili sfumature oro e rosa. Un'esperienza che rientra a pieno titolo nell'elenco delle cose "da non perdere". Con una piacevole passeggiata nel cuore medievale del paese andremo alla ricerca degli scorci più antichi e meglio conservati, che lo hanno inserito nel novero dei Borghi più Belli d'Italia, e faremo visita alle botteghe di prodotti tipici e di artigianato. Concluderemo poi la passeggiata con un gustoso aperitivo a base di prodotti locali e piccole delizie d'Abruzzo, nella bottega storica di un’azienda zootecnica del paese. Pranzo in ristorante. Nel pomeriggio rientro a Sulmona per la visita guidata del centro: tra le più interessanti e belle realtà d’Abruzzo, con il nucleo antico ben conservato, si connota come città legata all’amore sia per i confetti, il dolce dei momenti importanti, piccola delizia da assaporare, sia per aver dato i natali al poeta latino Publio Ovidio Nasone, il raffinato cantore degli Amores, dell’Ars Amandi e delle Metamorfosi. Cena e pernottamento in hotel.
GIOVEDÌ 7 OTTOBRE
SCANNO - FRATTURA VECCHIA IL BORGO FANTASMA
Prima colazione in hotel e partenza per Scanno attraverso le spettacolari Gole del Sagittario. La guida ci farà scoprire uno dei borghi più belli d’Italia, una perla incastonata a 1000 metri di quota, ai margini del Parco Nazionale d’Abruzzo. Nel centro storico conosceremo i luoghi simbolo del paese, immortalato dai più importanti fotografi del ‘900: qui incontreremo gli artigiani del ricamo a tombolo e gli orafi che da generazioni creano la famosa “Presentosa”. Durante la passeggiata non mancherà un dolce momento in una storica pasticceria per gustare i dolci di Scanno: il Pan dell’Orso e il Mostacciolo. Pranzo tipico in ristorante. Nel pomeriggio visita al borgo fantasma di Frattura vecchia, dove il tempo si è fermato 100 anni fa e precisamente al 13 gennaio del 1915, quando un terribile terremoto vi causò ampie distruzioni. Vicoli deserti e case silenziose con al loro interno ancora i pentolami utilizzati e lasciati in tutta fretta immediatamente dopo la tragedia, fermi come per incantesimo alla vita quotidiana di allora. Nel paese disabitato, nel 1956, sono state girate anche alcune scene del film “Uomini e Lupi” con Silvana Mangano ed Yves Montand e di “Un viaggio chiamato amore”, film del 2002 diretto da Michele Placido. Rientro in hotel, cena e pernottamento.
VENERDÌ 8 OTTOBRE
L’AQUILA E I BORGHI DEL GRAN SASSO
Prima colazione in hotel e partenza per L’Aquila che con il suo centro storico, uno dei sei più importanti d’Italia per la bellezza del patrimonio architettonico, che oggi torna a risplendere. La guida ci condurrà, a partire dal parco del Castello Cinquecentesco, alla scoperta della straordinaria storia della fondazione di L’Aquila. Saranno i monumenti a dar voce a una storia che parla di un popolo che non si arrende. Visiteremo i monumenti restaurati: la basilica di San Bernardino, la chiesa “delle anime sante” e San Giuseppe artigiano. Prima di giungere alla Basilica di Santa Maria di Collemaggio, faremo una sosta in una storica caffetteria per assaggiare il torrone morbido al cioccolato. Infine, visiteremo il monumento simbolo della città: la fontana della Rivera, nota come fontana delle “99 cannelle”. Pranzo in ristorante. Nel pomeriggio proseguimento per Santo Stefano di Sessanio, borgo medioevale, possedimento dei Medici: ha stradine strette e tortuose interrotte da improvvise e ripide scalinate, oltre ad importanti esempi di architetture civili che si incontrano lungo le caratteristiche strade. Durante la visita ci saranno delle soste al Centro Visite del Parco Nazionale del Gran Sasso Laga e la visita al Museo Terre della Baronia. Trasferimento a Castel del Monte per la visita di questo stupendo borgo di circa 530 abitanti inserito nel prestigioso club de "I Borghi più belli d'Italia". E' arroccato sulle pendici del Gran Sasso ed è dominato dall'immenso altopiano di Campo Imperatore, da molti chiamato il "Piccolo Tibet". La vicinanza con i ricchi pascoli dell'altopiano hanno da sempre favorito l'allevamento, sopravvissuto perfino al tramonto della transumanza. L'antichissima pratica della pastorizia ha forgiato una stirpe di pastori e creato una solida e famosa tradizione casearia, che è rimasta intatta nei secoli. Ricotte e formaggi di Castel del Monte erano, infatti, molto apprezzati e ricercati già ai tempi dell'antica Roma. Degustazione di formaggi tipici del Gran Sasso in un’azienda zootecnica. Rientro in hotel, cena e pernottamento.
SABATO 9 OTTOBRE
MACERATA - RITORNO

Prima colazione in hotel e partenza in pullman verso Macerata, ridente cittadina situata in un territorio collinare di estrema bellezza. La visita guidata inizia con il monumento simbolo del- la città, l'Arena Sferisterio, una delle opere più significative del tardo Neoclassicismo europeo voluta da alcuni maceratesi benestanti per il gioco del pallone col bracciale e per la caccia al toro. Ora è un meraviglioso palcoscenico per la musica lirica, l’Aida di Giuseppe Verdi fu la prima opera rappresentata nel 1921. Al termine della visita del centro storico pranzo in ristorante. Nel pomeriggio partenza per il rientro ai luoghi di origine.

CONDIZIONI DI VIAGGIO
Quota soci NOIxNOI 740,00 euro
Quota non socio 780,00 euro
Assicurazione annullamento 35,00 euro p.p.
Supplemento singola Singola: 160,00 euro
ORGANIZZAZIONE TECNICA
Agenzia: Viaggi 3000 di Conegliano
Referente: Silvia Cerato
Telefono: Tel. 0438 418880

LA QUOTA COMPRENDE:

  • Trasporto in pullman riservato (autista spesato, parcheggi e pedaggi inclusi);
  • Sistemazione in hotel 4 stelle in camera doppia con servizi privati;
  • Trattamento di pensione completa dal pranzo del primo giorno al pranzo dell’ultimo giorno (tra cui un pranzo di pesce e un pranzo a base di prodotti tipici);
  • Bevande incluse ai pasti (1/2 di acqua e ¼ di vino a persona), 3 degustazioni + 1 aperitivo a base di prodotti tipici;
  • Servizi guida (2 mezze giornate + 3 giornate intere);
  • Assicurazione medico bagaglio;
  • Accompagnatrice Viaggi 3000;
  • Tasse di soggiorno.

LA QUOTA NON COMPRENDE:

  • Assicurazione annullamento facoltativa;
  • Mance, ingressi;
  • Extra di carattere personale e tutto quanto non indicato alla voce “la quota comprende”.
Il viaggio verrà realizzato al raggiungimento di almeno 30 partecipanti.
 
Prenotazioni entro il: 31/07/2021

 

Un gesto semplice e gratuito per sostenere le attività della nostra Associazione. Dona il tuo 5xmille a NOIxNOI ASSOCIAZIONE DI MUTUO SOCCORSO codice fiscale 93014070267.

CONTATTI

NOIXNOI

Associazione di Mutuo Soccorso

Via Roma, 57

31020 Tarzo TV

0438/586873

info@noixnoi.net